06 ottobre, 2013

Scherzetto!

Immaginiamo che ci sia una donna che, dopo mesi di titubanza, abbia finalmente deciso insieme al marito di allargare la famiglia e cercare il secondo figlio. Immaginiamo che la donna sia un po' agitata, perchè avere il primo figlio non era stata una passeggiata, ma un percorso in salita lungo e pieno di insidie.

I due smettono di prendere precauzioni e danno il via alle danze.

Lei normalmente è precisa come un orologio svizzero fresco di revisione. Non sgarra mai, MAI, nel senso che al di là delle sua precedente gravidanza, ha avuto un solo ritardo in vita sua, poco più che adolescente. E infatti se lo ricorda ancora, in quanto evento unico.

Et voilà il secondo ritardo della sua vita.

Un giorno, due giorni, tre giorni, quattro giorni, cinque giorni.

Lei non ci può credere, lui invece sorride felice con l'espressione di uno che pensa "Vedi, te lo dicevo di non preoccuparti".

Fanno il test.

Negativo. Ne-ga-ti-vo.

Eppure quel ritardo c'è...ma il test è proprio negativo, non ci piove.

Aspettano ancora un po'.

Lei è convinta di avere solo il secondo inspiegabile ritardo della sua vita, lui invece nutre concrete speranze, nonostante quello stupido test.

E poi la speranza, almeno per questo giro, svanisce di fronte all'evidenza: era solo un inspiegabile, anomalo, crudele ritardo. Che tempismo sto ritardo!, ironizza lei nella sua testa....Memore dell'anno intero trascorso prima di trovare la prima figlia.

Poi lei sente una sua amica e insieme decidono di fare due passi insieme, in pausa pranzo. Una passeggiata e una chiacchiera non possono che farmi bene, pensa lei.

L'amica è incinta, di oltre tre mesi.

Certo che la vita a volte, ci fa proprio strani scherzetti.

PS: non avendo mai avuto ritardi, questo era il secondo test che faceva in vita sua, il primo negativo. Che sensazione orribile  vedere quella righetta solitaria e cercare qualcosa che non c'è.

16 commenti :

  1. già... mi spiace tanto. ti capisco..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so. A volte ho la sensazione di piangermi addosso: in fondo, cos'è UN tentativo fallito? ma visto il pregresso...un po' di fifa mi viene...

      Elimina
  2. Dai però non mollare eh? ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooooooo no che non mollo. Ci vuole ben altro!!!

      Elimina
  3. Peró veramente.... il tuo corpo ti ha fatto veramente un brutto scherzo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda che è incredibile. Sembra che io esageri nel raccontare, ma è veramente così!

      Elimina
  4. oh maledetti ritardi. Io ormai che sono fuori dai giochi ho sempre ritardi quando devono arrivare (tipo per scongiurare di averle al mare) e anticipi per lo stesso motivo. In pratica in vacanza le ho sempre, anche vacanze di una settimana, ormai è impossibile fare calcoli. E' sempre una grossa delusione quell'unica righetta bastarda. ops. : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh pensa che io invece sono più puntuale delle tasse, pensa che sopresina stavolta!!!! Eeeeh vabbè :) riproveremo!!!

      Elimina
  5. Oh no, che coincidenza malandrina :-(
    Comunque se di solito sei regolarissima non puo' che essere un ottimo segno della buona salute delle tue ovaie. Forza forza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sfolli, così dicono. Resta il fatto che la Ballerina si è fatta attendere un anno. Ma è vero anche che io in quel periodo ero diversamente rilassata. Quindi............speriamo!

      Elimina
  6. Il tuo corpo ti ha fatto capire che è protagonista in questa ricerca. Ti capisco. Io all'inizio della mia ricerca, che poi si è conclusa anni dopo con una fivet, ho avuto un ritardo di una settimana. Ero entusiasta, ancora non sapevo riconoscere i segnu del mio corpo riguardo periodo ovulatorio e premestruale. Sono andata di beta come un treno. Il negativo mi ha strozzato e sono rimasta seduta 10 minuti buoni davanti al laboratorio di analisi, dandomi della cretina. E odio così tanto i test di gravidanza che quando ho fatto la fivet non li ho mai voluti fare. Mio figlio ha 19 mesi e io non ho mai visto 2 lineette. Buona caccia, e spero per voi che sia più breve della prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adesso li odio e se dovesse capitare un altro ritardo col cavolo che ne faccio un altro così a cuor leggero!

      Elimina
  7. Proprio un simpaticone il tuo corpo...ha capito che un ritardo in u altro momento della tua vita non avrebbe avuto lo stesso effetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che burlone. Ma non mi deprimo, no no no!

      Elimina
  8. Oh, mi spiace... la disillusione è la cosa peggiore. Ma fai bene a non deprimerti, tanto se è successo una volta succederà di sicuro ancora! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì, certo. Diciamo che ho già fatto parecchia gavetta ;-)

      Elimina