11 luglio, 2013

Tre link

Ieri sognavo ad occhi aperti e come a volte accade, ho condiviso qui quei sogni.

Nella vita però, a volte succede che i sogni si infrangano, nel peggiore dei modi.

Tendiamo a pensare che capiti nella vita degli altri, che siano eventi a noi totalmente estranei, distanti.

Talvolta invece, per una serie di casualità, riusciamo ad aprire gli occhi e a comprendere che non è così: le cose brutte succedono, e non solo agli altri.

Ecco perchè oggi, rifletto una volta in più sull'importanza di ciò che ho, sul valore della vita che sto vivendo, su ciò che davvero è importante, su quanto sia in realtà insignificante ciò che mi manca e su quando capiti di lamentarsi per NULLA.

Oggi vi invito a pensare solo alle nostre fortune. Vi invito a guardare solo il bicchiere mezzo pieno. Vi invito a sorridere di fronte alle piccole magagne quotidiane.

Vi invito anche a fare un giro qui, qui e qui.
Perchè credo che ognuno di noi dovrebbe sentire nel cuore la spinta ad aiutare chi così bene non sta.

19 commenti :

  1. Grazie, Lizzie... mi sono commossa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io, leggendo il tuo post di ieri, rendendomi conto di quanta forza hai.

      Elimina
    2. Tesoro, grazie di cuore anche per il vostro contributo!!! Mi lasci senza parole... Ti abbraccio forte

      Elimina
    3. Ma ci mancherebbe!!! I contributi sono la prima cosa a cui pensare, il fine di questo passaparola. Va bene parlare e aprire gli occhi, ma occorre anche fare qualcosa di concreto! Ti abbraccio anch'io

      Elimina
    4. E' un piccolo contributo però come dice mia moglie Lizzie, in questo periodo c'è bisogno di Fare. Un abbraccio anche da parte mia! E in bocca al lupo per la tua iniziativa!

      Elimina
  2. sono andata a leggere il blog...accidenti, sono cose che non dovrebbero succedere....io non riesco neanche a trovare un nome per identificarle, per definirle....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' varo Pandora, sono cose che non dovrebbero succedere! Solo che noi (io) abbiamo la tendenza a chiudere gli occhi: sono cose talmente brutte che non vogliamo nemmeno sentirne parlare, ma è sbagliato. Purtroppo la realà è amara come il veleno e va guardata in faccia, soprattutto se riguarda i nostri piccoli. Un bacio cara

      Elimina
    2. sono cose a cui pensavo davvero poco e come dici facevo fionta non esistessero. questo pre gravidanza. nel dopo gravidanza invece non puoi crederci quanto la cosa mi spaventi...

      Elimina
    3. Si spaventa anche me e credo che conoscere ciò che ci fa paura sia il modo migliore per affrontare i nostri timori!

      Elimina
  3. Sono una vigliacca e non ce la faccio ad andare a leggere perché ho capito che piangerei per ora. Ci sono dei periodi, come questo, in cui ho l'anima troppo fragile e certe cose non riesco a guardarle in faccia, ma concordo su quello che dici e provo ogni giorno a dare il giusto valore alle cose, a gioire delle cose belle e a sminuire i problemi che in realtà sono sciocchezze. Ogni momento e' prezioso e come tale va vissuto, se ce lo dimentichiamo prima o poi ci pensa la vita a ricordarcelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' dura, lo so, io ho fatto molta fatica, perchè ti immedesimi, niente da fare, e anche solo l'immedesimarti spacca il cuore...

      Elimina
  4. Avevo già letto, senza commentare, sì sono cose orribili, tremende e come non ammirare la forza di queste due donne che si sono messe insieme per aiutare i bambini? Purtroppo ognuno di noi ha momenti lamentosi e ingrati alla vita meravigliosa che ad altri è negata.
    Giusto soffermarsi almeno a pensare e cercare di ringraziare ogni giorno per quando si ha.
    Abbraccio a te e a loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I momenti lamentosi ci stanno, io ne riempio questo blog! ma non bisogna farsi trascinare dalle lagne, al contrario imparare a gioire delle nostre vite "normali".
      Baci <3

      Elimina
    2. no Liz cara tu non sei per niente lamentosa, giuro. Ti eviterei : )

      Elimina
    3. Grazie Sandra, mi conforti perchè ogni tanto ho l'impressione di esserlo...

      Elimina
  5. Che belli e commoventi i link che hai messo!! E' proprio vero che certe volte siamo talmente concentrate a guardare e a lamentarci per quello che non abbiamo, che perdiamo di vista le cose veramente importanti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Emma sono contenta. Questi link sono sicuramente "pesanti", ma devono farci riflettere e chiamarci ad agire :)

      Elimina
  6. Fatto e messo bannerino :-)
    Grazie della segnalazione!

    RispondiElimina