12 aprile, 2012

Torno a lavoro. E a casa?

A casa mi vien già male. 
Partiamo dal presupposto che io sono una pistina, ovvero precisina-rompiballe, semi-manica dell'ordine e totalmente maniaca degli odori.
Finora ho sempre scritto di ciò che vorrà dire per me tornare in ufficio, ma solo adesso che l'evento è imminente mi rendo conto che anche l'idea di "lasciare" la casa è traumatizzante.


Primo. 
Mamma o suocera qui fin dal mattino a gestire la pupa, perchè al più tardi dieci alle nove dovrò uscire di casa e normalmente lei si sveglia alle sette e mezza. Quindi non avrò il tempo di lavarmi, fare colazione, fare i letti, lavare e vestire lei e darle la colazione. Qualcosa dovrò delegare. Non potendo delegare la mia doccia, delegherò le operazioni inerenti la Ballerina. 


Secondo.
Ma le nonne, saranno capaci di lavarla come dico io? Le metteranno bene il pannolino? La puliranno bene nonostante la vista non più perfetta? Non le scalderanno troppo il latte? Le daranno abbastanza biscotti? Non le daranno qualcosa per giocare che potrebbe essere pericoloso?


Terzo.
Rimetteranno a posto il fasciatoio e il bagno come dico io? Svuoteranno il bidoncino dei pannolini-bomba-atomica? Spruzzeranno l'amuchina dentro? Lo metteranno fuori a prendere aria? Apriranno la finestrella per arieggiare la sua piccola stanza?


Quarto.
E il pranzo? Saranno capaci di far funzionare il mio adorato Baby Cook? Riusciranno a ricordare le varie dosi per la pappa? Non gliela daranno troppo calda o troppo fredda? O troppo liquida?


Quinto.
La passeggiata. Riusciranno ad usare da sole il passeggino? Inclina lo schienale, raddrizza lo schienale, piega la capottina in caso di sole diretto, scoprila se fa caldo, coprila se fa freddo...Riusciranno ad usare il freno o la vedrò rotolare per una discesa?
Useranno la zanzariera quando, tra breve, sarà necessaria?


Sesto. 
Abbigliamento. La copriranno abbastanza nei giorni freschini? E la vestiranno abbastanza leggera quando sarà afoso?




..............Non ce la posso fare! 

15 commenti :

  1. Liz, relax.

    Se non le daranno abbastanza biscotti lei strillerà per averne altri. E poi dai, s'è vista mai una nnonna che non copra ABBASTANZA un bambino? Piuttosto, le metteranno la felpa a luglio con 40 gradi.
    Stai tranquilla, io a settembre la porto al nido (dopo averci già portato la sorella) e la notte dormo benissimo.

    RispondiElimina
  2. Oh Seavessi, mi dai conforto. Ho un po' di ansia da separazione, tutto lì. Devo riuscire a gestirla!

    RispondiElimina
  3. oh liz!!! ho la solutione ;)
    dissemina casa di post-it. utile ed economico, no? 3 cucchiai di latte nel bibe, pannolino da gettare qui (cartello con freccia), se sbadiglia 3 volte di fila e si tocca l'orecchio destro ha sonno. se è il sinistro, urge toccarle il gomito e si tranquilizza.
    la sola cosa che ti toccherà fare sarà riscriverli ogni sera, perchè le 2 nonne li sbatteranno via di corsa (e ti diranno: ne ho cresciuti già di figli, sai?)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, che ansia!!

    Pensa che tu e tuo marito siete sopravvvissuti, non la lasci mica a una baby sitter di 15 anni!

    RispondiElimina
  5. scusa credo che dovresti dimenticare il COME LO FAREI IO non sarà come lo faresti tu, ma come lo fanno loro che andrà benone perchè hanno allevato anche loro i figli. Ti prego non andare troppo in sbattimento ansia ecc. Pensa se dovessi pagarti una tata? Oltre all'esborso economico avresti gli stessi dubbi. Dai andrà tutto benissimo. love

    RispondiElimina
  6. Eh eh... pensa che quando verrà il mio turno non avrò nonne a disposizione... tranne l'aiuto molto saltuario di mia mamma.

    Ti capisco perfettamente perché al tuo posto farei pensieri simili ai tuoi, però dopotutto è una soluzione molto buona, visto che la Ballerina è ancora piccina e al nido potrai sempre pensare più avanti :-)

    RispondiElimina
  7. La verità è che niente verrà fatto come lo faresti tu. E loro non saranno te. Ma ci sono momenti in cui bisogna "abbozzare". La consolazione (e dal mio punto di vista è una grande fortuna!) è che lascerai tua figlia a tua madre/suocera che vorranno sempre e solo il vostro bene ;)! Io non ho avuto questa fortuna e la prima babysitter a cui ho lasciato il primogenito di 4 mesi non me la scorderò mai (argh!!!). Stai serena! Tutto sta a cominciare, poi farai la tara alle tue/vostre giornate! In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  8. Avete ragione. Razionalmente lo so. Ed è anche giusto che sia così, che si abitui ad avere intorno altre persone al fasciatoio, per pranzo e per il pisolino pomeridiano. E poi sono fortunata, le nonne sono gratis e vogliono sicuramente tanto tanto bene al mio fagotto. ^__^

    RispondiElimina
  9. Tanto per cominciare, il "come dico io" deve essere abolito. Ma per te stessa, eh! Vedrai che sarai molto più rilassata. Non metteranno a posto il bagno? Le metteranno il pannolino tutto storto e lei si bagnerà? Allegra, non muore mica nessuno. Poche essenziali raccomandazioni saranno più che sufficienti, d'altronde figli ne hanno avuti entrambe.
    Le rare volte in cui è venuta qui mia madre a darmi una mano ho delegato tutto a lei. Non nel senso che mi disinteressavo dei bambini, tutt'altro. Ma lei dava una mano come poteva/sapeva fare. Rimetteva a posto i giochi nei posti sbagliati e io dovevo rifare tutto da capo, raccontava delle favole molto politically incorrect, ma i bambini sono felici quando c'è lei. Per cui, come hai già detto, ritieniti fortunata ad avere due persone che possono prendersi cura della ballerina. Aggratis.

    RispondiElimina
  10. Tesoro la tua bimba ha una grande fortuna ad avere le nonne... E anche tu! Non preoccuparti, la fatica piu' grande sara' quella di cambiare (di nuovo) tutte le abitudini... Ma ce l'hai gia' fatta una volta ;)

    RispondiElimina
  11. @Kalì: è vero, lo so! devo solo abituarmi e scrollarmi di dosso la mia deleteria "precisinitudine"!!!
    @Vale: ce la posso fare, ho la testa dura, lo sai :)

    RispondiElimina
  12. ragazza se non lasci andare un po'le cose come vengono vengono...diventerai matta e ti farai venire le crisi di panico!! fidati...

    vivi e lascia vivere
    non crolla il mondo

    Elisa - ex maniaca casa-lavoro

    RispondiElimina
  13. @elisa: punto anch'io a diventare EX!!!

    RispondiElimina
  14. rispondendo ai tuoi punti.....
    Primo.....preparati tu che alla Ballerina ci penseranno ASSOLUTAMENTE loro
    Secondo...NO
    Terzo.....NO
    Quarto....NO
    Quinto....No
    Sesto.....No
    ...ti toccherà fare tutto quello che non hanno fatto loro quando rientri dal lavoro....!!!!....e poi lascia correre...lo dico io...che non lascio correre!!!.....ma cerchiamo di farlo...che altrimenti ci stiamo male solo noi!!..in bocca al lupo!!!....ah...guarda che poi ci prendi gusto ad andare al lavoro e a delegare!!!:D

    RispondiElimina
  15. @StelleGemelle: crepi il lupo!!!

    RispondiElimina