14 novembre, 2007

Osservo

Mi piace osservare la gente. Quando esco per la pausa pranzo, metto nelle orecchie gli mp3 e mi guardo intorno: persone in bici, persone a piedi, persone che vanno a casa a pranzo, altre invece che fanno gruppo coi colleghi e affollano i bar del centro.
Mi piace osservare la gente anche alla sera, quando esco dall'ufficio e prima di andare a casa e mi concedo una passeggiata. Gruppetti di adolescenti fatti con lo stampino che scorrazzano e rumoreggiano, coppiette che passeggiano abbracciate strette strette, mamme e figlie in preda a raptus da shopping compulsivo, persone anziane che trascinano a fatica un sacchetto della spesa.
Mi piace pensare a queste persone che incrocio solo per pochi istanti. Mi domando come sia la loro vita, cosa stiano pensando, cosa si stiano apprenstando a fare, dove stiano andando. E immagino tutto quello che può ruotare attorno a quelle persone.
La stessa cosa mi capita quando prendo il treno per tornare a casa da Milano, la sera. Guardo fuori dai finestrini e vedo le luci accese dentro gli appartamenti; intravedo lampadari, pensili, armadi, televisioni...e mi domando chissà chi abita là, oppure laggiù...
Non so perchè, ma a questo passatempo non riesco proprio a rinunciare.

6 commenti :

  1. Mi riconosco molto nelle tue parole.

    RispondiElimina
  2. Lo sai che questo e' anche uno dei miei passatempi preferiti?

    Un altro che mi piace molto, d'estate quando ci sono poche macchine in giro, e' quello di girovagare in bici, nei vari quartieri, per le viuzze che non conosco per osservare le case, la gente.

    RispondiElimina
  3. Mi confortate! Vuol dire che non sono io ad avere una strana tara mentale!

    RispondiElimina
  4. UUUUHHHH si anche io quando sono in treno sbircio nelle vite altrui! Mi ricordo il treno dell 6.58 per Torino in inverno: vedevo le persone alzarsi, andare in cucina, preparare il caffè, andare a svegliare i figli...bellissimo!

    RispondiElimina
  5. "metto nelle orecchie gli mp3"... io vivo con gli mp3 ... la musica sempre!

    RispondiElimina
  6. Non c'e' niente da fare... siamo un popolo di guardoni ;-)

    RispondiElimina