19 febbraio, 2014

Non vi ho mai parlato del dolore

In tutta questa storia della discopatia, dell'ernia e dell'operazione, sto riscontrando incredulità e diffidenza da parte della gente.

Ma come? Devi farti operare? Ma guarda che l'ernia del disco non la operano più!
L'operazione? No, lascia perdere, l'ha fatta mia cugina e adesso se ne pente.
Devi operarti? Ma va, sei matta, io ho risolto tutto con il karate/pilates/riflessologia/fisioterapia

Ma come l'operazione? E' una vita che non sento di qualcuno che si opera per l'ernia del disco!
Come ti operano? Strano, di solito per l'ernia operano solo chi è totalmente infermo.

Ma davvero la situazione è così seria? Addirittura l'operazione! Non c'è un'altra soluzione?

Non vi ho mai parlato del dolore che ho addosso.
Del male che provo dal gluteo destro, che scende fin dietro il ginocchio e come una scossa arriva fino al tallone. E' un dolore costante, che si acuisce quando muovo la testa, quando mi siedo, quando mi alzo, quando raddrizzo la schiena, quando mi giro nel letto quando mi muovo in fretta. E' un dolore che toglie il respiro, che sento dalla punta del piedi alla punta dei capelli. A questo si deve aggiungere una perenne sensazione di formicolio alla gamba e  una forte pesantezza alla schiena, su tutta la fascia lombare.

Capisco di non essere moribonda, ma se delle persone competenti in materia mi hanno consigliato una certa strada, scusate, ma io la seguirò.

Non vi ho mai parlato del dolore, ma forse dovrei cominciare a farlo, anche se non è mia abitudine andare in giro a sbandierare i miei malanni dettagliatamente.

Eppure quello che fa ancor più male, più che il dolore fisico che di per sè è tosto, è percepire tra le parole non dette, tra i commenti e i falsi consigli, tra gli sguardi e l'incredulità, un vago senso di rimprovero, un giudicare, un tirare sentenze.
Eh sì, perchè è questo che sento ogni volta, come a volermi dire: sei la solita catastrofica, che piagnisteo, addirittura l'operazione, che esagerata e poi stai pure a casa dal lavoro, sfaticata, questo puzza di sfruttamento della situazione, perchè tu non hai voglia di lavorare e nemmeno di fare delle terapie, preferisci piangerti addosso di fronte ad un intervento e aspettare sul divano.

Ecco, non voglio passare per paranoica, ma non sono nemmeno del tutto cieca e certe frasi, anche se non dette, compaiono sulla teste delle persone come le nuvolette dei fumetti.

Non vorrei curarmi di queste cose, ma come ho detto, mi fanno molto più male dell'ernia.

Ora chiuderò fuori tutto questo, penserò solo alla mia salute e guarderò avanti, nella convinzione che da questa disdetta, nascerà qualcosa di buono.

Voi me l'avete detto in tante ed io vi credo.


26 commenti :

  1. Mi sembravo le solite chiacchiere da paese.....non ti curar di loro è fregatene, vivrai meglio e più a lungo;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per forza, altrimenti farei una strage ;-)

      Elimina
  2. La solita gente che non sa cosa dire e dice la prima scemenza che gli passa per la testa giusto per dar fiato alla bocca. Mi ricorda quelli che non capiscono la fivet...e immagino che di esempi simili ce ne siano tanti altri.
    Fa male, si, ma cerca di non sprecare energie dietro a loro, se puoi.
    Il logorio del dolore e' davvero pessimo e spero che l'operazione si faccia presto, cosi poi potrai guardare oltre e dimenticarti di tutta questa faccenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sulla fivet non oso immaginare...lasciamo perdere che è meglio!

      Elimina
  3. Fidati del medico che hai scelto del tuo istinto e pensa a te. Solo tu sai quanto stai male
    Andrà bene.
    Raffaella

    RispondiElimina
  4. In realta io di persone che hanno avuto il tuo problema, ne ho conosciute e ne conosco ( mio cognato ad esempio e' messo veramente male!) e se hanno voluto risolvere del tutto, si son dovuti operare! Non preoccuparti Lizzie che in Italia siamo pieni di tuttologhi, ci hai fatto caso? ;-)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ecco, vedi che non sono l'unica? Il neurochirurgo mi ha detto che in genere va operata nel 20% dei casi....che non sono neanche pochissimi!
      Siamo la nazione dei tuttologi, certo...

      Elimina
  5. Non puoi cambiare la testa delle persone nè evitare che abbiano opinioni proprie (in genere nate da poche informazioni e spesso pure sbagliate). Ma tra i fatti e le opinioni, quello che conta sono i fatti senza ombra di dubbio: c'è un'ernia, il dolore non è gestibile. Punto. Mi sembra che dicendo di voler seguire le indicazioni di chi in materia ne sa molto più di chi si permette di sputare sentenze tu abbia già messo davanti a te la strada giusta. tutto il resto...beh, visto che stai male non puoi trovare una frase che li zittisca?
    Passerà questo periodo e tu sarai più forte e più determinata. un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che a volte ci resto così di m...che non ho i riflessi pronti per una risposta tagliente!

      Elimina
  6. ti conosco da poco, ma è un poco che mi ha permesso di farmi l'idea che tu sia assai lontana dal modello "lagna e pittima".
    purtroppo lì fuori c'è un sacco di gente che discetta a vanvera di un mucchio di cose, con una saccenza spesso intollerabile. e nel momento in cui uno avrebbe solo bisogno di una pacca di una spalla, empatica e rassicurante, è ancora più difficile non farci caso e non darci peso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, sembra quasi che certa gente infierisca con piacere...Bah, cercherò di fregarmene. Un abbraccio

      Elimina
  7. io credo solo nei dottori. E tutto il resto sono stupide chiacchiere di chi non sa e non prova. Passerà il dolore e sarà tutto un brutto ricordo. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è ciò che penso anch'io. Grazie :)

      Elimina
  8. La gente "so tutto io" che spara sentenze, giudizi, pareri tanto per...non li sopporto. Tu fai quello che ti senti.
    bellssima la foto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahh non dirlo a me.

      Oh oh grazie, foto vecchia vecchia che ovviamente non ho scattato io, ma sì, è bella :)

      Elimina
  9. Ti ho letta ieri sera ma non sono riuscita a commentare. Bellissimi i tuoi capelli, colore naturale? Io credo che sia un gran male invalidante, hai sentito più medici, hai valutato e deciso. Basta questi sapientoni ci hanno rotto!!! Ti penso! Sandra frollini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra...Sì colore naturale :)

      Elimina
    2. Okkei è tutto finito tra noi. Come non invidiarti? : ) Sandra

      Elimina
    3. Si si aspetta: la foto risale al 2005. Ora devo ricorrere ai colpi di sole perchè in certe zone i capelli bianchi crescono felici :(

      Elimina
  10. Quelli che "questionano" su tutto poi sono quelli che per primi, sono sicura, che se fossero al posto avrebbero già fatto lo stesso. Curati e pensa a te :)
    Anche io ho notato che hai dei capelli bellissimi!

    RispondiElimina
  11. Sempre così, se non ti lamenti facendo grandi scenate, mica sei malata!
    Se le fai, sei solo un'esagerata!!
    Per fortuna esistono i medici e di quelli ti devi fidare!
    P.s. Io di operati ne ho sentiti tantissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male, cominciavo a pensare di essere l'unica!

      Elimina
  12. Non ho ancora avuto occasione per dirti che ti sono molto vicina, che ho avuto anch'io un paio di simpatici interventi nel corso degli ultimi anni e quindi capisco bene cosa vuol dire "avere male" (ma che cavolo, dobbiamo essere donne bioniche, anche?) e che sono sicura che tutto andrà per il meglio. Rivolgendosi a medici seri si risolvono un sacco di cose (checchè se ne dica abbiamo dei dottori davvero bravi), quindi prenditi il riposo che ti serve e pensa a te stessa. Tanto la gente ha sempre qualcosa da dire, non ascoltare nessuno e tira dritto. Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, ho molta fiducia in questo medico e sono impaziente di risolvere la faccenda, ho voglia di riprendere al più presto una vita normale!

      Elimina